I cookie ci aiutano a migliorare il sito. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

 

 Istituto Professionale di Stato per i Servizi Commerciali e Socio-Sanitari
Viale Pacinotti 11 - 51100 Pistoia (PT)  - ptrc010007@istruzione.it - Pec: ptrc010007@pec.istruzione.it - Tel. 0573/25193  /25194 

Il progetto prevede la realizzazione di almeno 400 ore di alternanza scuola-lavoro nel II biennio e nel monoennio, come previsto dall'art. 33 L.107/2015.

Le finalità generali del progetto sono le seguenti:

- arricchire la formazione dei percorsi scolastici e formativi con l'acquisizione di competenze spendibili anche nel mercato del lavoro;

- favorire l'orientamento degli allievi per valorizzarne gli interessi, gli stili di apprendimento individuali, le vocazioni personali;

- accrescere la motivazione allo studio

- favorire le competenze operative degli allievi.

Si divide in due azioni principali:

Azione 1 - Alternanza scuola-lavoro per l'indirizzo sociale

Azione 2 - Alternanza scuola-lavoro per l'indirizzo commerciale

L'attività prevede la realizzazione di momenti formativi sia in aula (lezioni e simulazione con docenti interni ed esperti esterni) che presso aziende sul territorio. Sono state individuate ditte, studi professionali e strutture socio-educative e assistenziali, la cui attività è coerente con i percorsi professionali seguiti dagli allievi.

Momenti formativi in aula

Ogni dipartimento disciplinare definirà gli obiettivi formativi e gli strumenti di verifica relativi all'attività di alternanza scuola-lavoro. L'attività prevede simulazione d'impresa con i docenti, gestione del curriculum vitae, incontri con esperti esterni e formazione sulla sicurezza.

La scuola si è attivata per la realizzazione di una rete territoriale affinché sia favorito il rapporto tra scuola e mondo del lavoro e l'apprendimento permanente dello studente.

Momenti formativi in azienda

L'organizzazione e lo svolgimento dell'attività di tirocinio e stage per le classi terze, quarte e quinte si avvale ormai di un'esperienza ventennale. Essa consente agli alunni di completare un segmento fondamentale della programmazione curricolare, attraverso la quale gli stessi possono osservare, acquisire e potenziare conoscenze e competenze relative al loro specifico professionale.

L'individuazione delle strutture necessarie alla realizzazione di questa fondamentale esperienza formativa richiede, come è sempre stato, un’attenzione particolare nel rispetto di alcuni requisiti fondamentali quali:

a- la scelta di strutture rispondenti a requisiti qualitativi essenziali (soprattutto quelle del settore socio-educativo), affinché l'attività degli alunni risponda a specifici livelli formativi;

b- la vicinanza al luogo di residenza degli alunni, affinché il raggiungimento della struttura non risulti eccessivamente penalizzante per lo stesso e per la famiglia, sia da un punto di vista logistico che economico.

c- la formazione di gruppi di alunni da assegnare alla varie strutture “funzionali” allo svolgimento dell’attività stessa(normalmente non più di due come ci viene richiesto dai vari referenti).

L'individuazione delle strutture viene effettuata dai membri del gruppo alternanza scuola-lavoro che saranno coadiuvati dai tutor interni nell'abbinamento studente/azienda.                                                                                                                                                                                                                                                                        

Il gruppo Alternanza